.
temi di discussione / indice
restringi la ricerca
autore data parola chiave
contributo autore
Perché le banche sono tanto odiate? Un decalogo per tirarle fuori dai guai 
contributo inviato il 6 luglio 2017, via fabiomarinelli
scritto da Alessandro Magnoli Bocchi il 03 Luglio 2017 Tasche vostre La reputazione delle banche è ai minimi storici. La fiducia nei loro confronti pure. Ogni poco ne fallisce una. I correntisti hanno paura, i risparmiatori non si sentono tutelati, i cittadini considerano ... (continua)
fabio1963
Mario a Matteo... il padrone NON è MAI Buono! 
contributo inviato il 29 settembre 2014, via MarioPetrone
Matteo fa le prove generali  promuove l'assaggio del laqualunque padrone che, a suo dire..., è BUONO +++ DEL PANE! Io, Matteo, che il padrone l'ho assaggiato ti dico che non è bbuono per niente...e non mi far dire cattiverie sul tuo e sul suo conto!
mariopetrone
L'uomo che ha "fregato" l'Italia con un grande bluff 
contributo inviato il 10 giugno 2011, via fabiomarinelli
Silvio Berlusconi's record The man who screwed an entire country The Berlusconi era will haunt Italy for years to come Jun 9th 2011 | from the print edition   Traduzione in italiano in fondo all'articolo originale della testata:   The Economist   SILVIO BERLUSCONI has a lot to smile about. In his 74 ... (continua)
fabio1963
Videoposia su Repubblica.it 
contributo inviato il 18 marzo 2009, via dianaletizia
Ogni tanto riemerge nella mia vita il progetto di www.videopoesia.it. Un sito amatoriale, nato in tempi in cui ero così satura del mondo del giornalismo che non ne potevo più di leggere sempre le stesse cose, ovunque. Oggi cosa c'è di diverso rispetto a quella sensazione? A volte credo una triste assuefazione. Ma torno a scrivere sul blog non per ... (continua)
dianaletizia
la visione dell'economist... 
contributo inviato il 4 aprile 2008, via mamotati
L'economist ha rilanciato i suoi strali contro il povero Silvio Nazionale. La giornalista che ha scritto l'articolo, riconosce a Silvio Berlusconi modesti miglioramenti su alcune cose del suo governo, ma non lo reputa ancora in grado di governare il paese senza curare i propri interessi personali e quelli dei suoi amici. Consiglia quindi ... (continua)
mamotati
al crepuscolo 
contributo inviato il 28 gennaio 2008, via ilpensatoio
se foste in me leggereste questo
ilpensatoio